Cambi – euro ancora in caduta contro dollaro, giù anche yen

4 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Affonda nuovamente l’euro, che si riporta in prossimità dei minimi toccati la scorsa settimana, in risposta ad un progressivo apprezzamento del biglietto verde. Il dollaro, infatti, sta beneficiando di una serie di positivi dati economici americani, come quello sull’ISM manifatturiero e sulle spese per costruzioni pubblicati ieri. Inoltre, la divisa statunitense trae supporto dalla sua natura di investimento alternativo, in una fase così incerta per i mercati mondiali. Il pacchetto di aiuti predisposto dalla UE e dal FMI per la Grecia è stato seguito da aspre polemiche contro il Governo di Atene. Oggi, il Paese dell’Europa meridionale rimarrà paralizzato dallo sciopero generale dei dipendenti pubblici per ben 48 ore. L’agenda macroeconomica prevede la pubblicazione del dato sui prezzi alla produzione della Zona Euro ed i dati americani sugli ordini all’industria e sulle vendite di case pendenti. Il cross euro/dollaro si attesta questa mattina a 1,317 USD (-0,1%). Si indebolisce anche lo yen, con l’euro che scambia a 125,09 yen (+0,43%) ed il dollaro a 94,89 yen (+0,34%).