Cambi, prosegue la fase di apprezzamento dell’euro sul dollaro

25 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Prosegue la fase di acquisti sulla moneta unica ricominciata prepotentemente due giorni fa dopo il ridimensionamento delle prospettive economiche da parte della Federal Reserve. Anche ieri pomeriggio l’euro ha continuato a guadagnare terreno nei confronti del dollaro in concomitanza con l’andamento negativo di Wall Street, anche su qualche ricopertura da parte di quegli operatori che ultimamente avevano guardato con timore alla delicata situazione finanziaria dell’Euro Zona. Qualche nube nera è però giunta a turbare la roipresa della valuta europea: si tratta del nuovo balzo dei cds della Grecia che ieri hanno aggiornato nuovi record storici. Il cross euro/dollaro ha così ridimensionato nel corso delle contrattazioni in Asia e stamane si presenta a quota 1,2335 usd. A livello macroeconomico si attendono la lettura definitiva del PIL francese e i prezzi alla produzione della Spagna. Ma l’attenzione sarà rivolta soprattutto all’ultima revisione del PIL statunitense e della fiducia dell’Università del Michigan.