Cambi, l’euro parte ingessato sul dollaro

24 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Parte ingessato stamane l’euro nei confronti del biglietto verde. Il cable EUR/USD si attetsta a 1,3321 dollari sui livelli della vigilia a 1,3315 USD. La moneta unica viene frenata dai timori per l’economia europea e dal riaffiorare dei rischi sul debito dell’ Irlanda. Il clima nebbioso spinge gli investitori verso monete rifugio come il franco svizzero che stamane sovrasta la divisa di Eurolandia. Il cambio EUR/CHF si spinge a 1,3092 con la moneta unica che perde lo 0,22%. L’attenzione degli investitori si rivolge oggi sull’IFO tedesco del mese di settembre, mentre dagli Stati Uniti, nel pomeriggio, si conosceranno gli ordini di beni durevoli di agosto e le vendite di case nuove di agosto.