Cambi, l’euro amplia discesa sul dollaro

6 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La moneta unica si conferma sotto pressione nel pomeriggio ampliando la discesa nei confronti del biglietto verde. A pesare sulla divisa di Eurolandia, ancora una volta il persistere dei timori sul debito dei paesi periferici della zona euro. Il mercato aspetta la riunione dell’Eurogruppo, cui seguirà quella dell’Ecofin domani, per formalizzare il piano di aiuti all’Irlanda e discutere delle possibili mosse per contenere la crisi del debito ed evitare un effetto domino che sarebbe fatale per la sopravvivenza dell’euro. Intanto il cross eur/usd scambia a 1,325 dollari dopo essere sceso fino al bottom intraday a 1,324 usd.