Cambi, euro si rafforza su dollaro dopo dato macro USA

30 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il deludente dato sugli occupati ADP causa sul mercato valutario una temporanea fuga dal dollaro a vantaggio della moneta unica. Il cross euro/dollaro viaggia ora a 1,2254 dollari dopo essersi spinto fino ad un massimo di 1,2304 usd. Il numero degli occupati del settore privato calcolato dall’ADP è salito di 13.000 unità, molto meno delle circa 60.000 unità attese dagli analisti. Questo non fa che aumentare la tensione per le statistiche ufficiali sul mercato del lavoro in arrivo venerdì, che daranno ulteriori spunti di riflessione sull’andamento della ripresa dell’economia a stelle e strsice.