Cambi, euro avvia settimana in forte rialzo

21 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’euro prosegue il movimento di recupero avviato la scorsa settimana, inaugurando una nuova ottava oltre la soglia degli 1,24 dollari. La moneta unica, in questo modo, trae beneficio da un allentamento delle preoccupazioni per la situazione della Zona Euro, dopo le misure messe a punto la scorsa settimana dall’Eurogruppo. Fra l’altro, la moderata ripresa dell’economia a stelle e strisce non supporta un ulteriore apprezzamento del biglietto verde, che attende anche il meeting del comitato di politica monetaria della Federal Reserve, il FOMC, in agenda mercoledì. Più in generale, il mercato dei cambi ha tratto beneficio dalla notizia che la Cina ha intenzione di rendere più flessibile il cambio dello yuan. UN movimento che sarà molto graduale ma che è stato ben accolto dalla comunità internazionale, in vista del vertice del G20 la prossima settimana. Intanto, l’euro è arrivato a scambiare a 1,246 USD. Da segnalare l’indebolimento dello yen, con l’euro che sale a 113 yen (+0,58%) ed il dollaro a 90,77 yen (+0,4%).