CAMBI: DOLLARO DEBOLE CONTRO EURO E YEN

23 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il dollaro torna a essere debole sia nei confronti dell’euro che dello yen.

La monetà unica si è notevolmente rafforzata rispetto alla valuta americana, passando da 0,9799 di venerdì a 0.9848, dopo aver toccato quota 0,9856.

Il biglietto verde perde colpi anche nei confronti dello yen, passando da 123,44 a 123,07.

La divisa giapponese si è apprezzata nei confronti del dollaro di circa il 6,5% da inizio anno, nonostante le istituzioni del Paese del Sol Levante abbiano fatto di tutto per svalutarla, in modo da guadagnare competitività.

Steve Hatton, capo analista di CMC Group, ha detto che “è difficile trovare i benefici di un dollaro debole”…”la crescita economica è bassa e i mercati azionari sono incerti. Dove si può investire il denaro?”.