CALO SPEEDFAM DANNEGGIA IL SETTORE DEI CHIP

8 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo SpeedFam-IPEC (SFAM), la societa’ che produce dispositivi destinati all’industria dei semiconduttori, perde il 30% e spinge in negativo tutto il settore dei chip dopo aver annunciato che i ritardi nelle spedizioni porteranno la societa’ in perdita per il primo trimestre fiscale.

La societa’ si aspetta di chiudere il trimestre con una perdita operativa tra i $7 e gli $8 milioni, ossia tra i 23 e i 27 centesimi per azione. Le aspettative erano per un utile di 12 centesimi per azione.

SpeedFam-IPEC ha inoltre annunciato che contabilizzera’ nel primo trimestre un onere straordinario compreso tra i $10 e i $20 dovuto all’accordo con la giapponese Obara Corp. per il trasferimento delle operazioni di vendita e servizi nel settore dei CMP (chemical mechanical planarization).