Cali frazionali per gli indici USA a metà seduta

25 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La borsa americana taglia il traguardo della metà seduta con gli indici in calo frazionale ma decisamente al di sopra dei livelli visti in apertura. Anche la giornata odierna è caratterizzata dalla delusione per le ststistiche macroeconomiche, che confermano sempre più quanto la ripresa dell’economia a stelle e strisce sia lenta. Gli ordini di beni durevoli, attesi in aumento di oltre il 2,5%, hanno segnato un ben più modesto rialzo dello 0,3%. Il dato risulta ancora più allarmente se si esclude la componente trasporti: in questo caso, infatti, si ha una discesa del 3,8%. Ancora peggio le vendite di case nuove che a luglio hanno toccato i minimi. A questo punto diventa quanto mai fondamentale la prima revisione del PIL del secondo trimestre di venerdì, ma anche il meeting annuale della Federal Reserve del fine settimana, da cui potrebbe emergere un atteggiamento più orientato verso qualche misura di stimolo. Il Dow Jones lima lo 0,28%, l’S&P500 lo 0,38%, il Nasdaq lo 0,19%.