CALCIO: CHI VINCE TRA ADIDAS, NIKE E BASICNET

13 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La Coppa del Mondo di calcio pesa sull’andamento azionario delle società che vendono abbigliamento sportivo e non solo.

Dopo le vicissitudine della francese TF1, che ha subito forti vendite dopo l’uscita dal torneo della nazionale francese e la perdita di valore dei diritti televisivi, gli operatori stanno studiando le implicazioni sui titoli Nike ( NKE -Nyse), Adidas e Basicnet.

In particolare, l’attenzione si appunta sulla tedesca Adidas che ha investito molto più degli altri nel torneo internazionale nel tentativo di sfondare nel mercato asiatico. L’uscita della Francia e dell’Argentina, testimonial d’eccezione, ha però ridotto l’impatto pubblicitario e lo stesso testimonial Zinedine Zidane è dovuto tornare a Parigi senza poter infiammare le folle e vendere il marchio delle tre strisce.

A riguardo, alcuni operatori guardano con interesse la possibilità di andare corti su Adidas puntando contemporaneamente sulla Nike e sull’italiana Basicnet, che attraverso i marchi Kappa e Robe di Kappa sponsorizza la nazionale italiana.

A testimonianza che non sono solo speculazioni da bar dello sport, i trader ricordano agli investitori le forti oscillazioni di Basicnet che dall’inizio dei Mondiali è stato il titolo più volatile del mercato italiano.

Sulla Borsa di Francoforte, Adidas è in leggero rialzo e dall’inizio del torneo non ha ne perso ne guadagnato. Nello stesso periodo Nike ha perso invece il 6,1%, ma sul titolo ha pesato lo stacco della cedola ($0,12) avvenuto proprio ieri. L’andamento dell’italiana Basicnet è stato sicuramente più brillante con il titolo che è passato da poco più di €1 ai €2,7 di oggi con una crescita di circa il 150%.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.