CAD IT, fornirà a Xchanging i propri software e servizi

5 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – CAD IT società leader nel mercato italiano del software finanziario, ha firmato un contratto con Xchanging, uno dei più importanti business processor globali e a maggior tasso di crescita a livello mondiale, per la fornitura di software e servizi a supporto delle piattaforme per la gestione e l’amministrazione di titoli e fondi da parte di Xchanging nei mercati finanziari europei. Il contratto segue quello firmato tra Xchanging e SIA-SSB, leader europeo dei servizi di sistemi finanziari e di pagamento, per la creazione di un’Enterprise Partnership (EP). Tramite questa EP, Xchanging ha acquisito il 51% di Kedrios S.p.A. (Kedrios), Società italiana appartenente al Gruppo SIA-SSB, specializzata nei servizi di gestione di strumenti finanziari e amministrazione fondi per il mercato italiano. Attraverso questa EP, Xchanging fa il proprio ingresso in Italia, uno dei più importanti mercati in Europa per l’outsourcing. Sommando questa presenza nel mercato italiano alle attività di gestione titoli e gestioni individuali in Germania, Xchanging si posiziona come una controparte a livello paneuropeo per le principali società di servizi finanziari. Xchanging ha assunto il controllo operativo di Kedrios e dei suoi 152 dipendenti. L’azienda conta 1300 dipendenti e gestisce più di 40 milioni di transazioni all’anno per conto di oltre 100 clienti nel settore delle istituzioni finanziarie nell’Europa continentale. Nel Novembre 2005 Xchanging ha acquistato il 10% di CAD IT. Questo accordo ha dato vita nel 2006 ad una partnership strategica tra le due società. L’alleanza è nata con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma pan-europea tecnologica integrata per la gestione degli strumenti finanziari. Questo contratto rafforza la partnership tra Xchanging e CAD IT, garantendo vantaggi strategici a entrambe le aziende. La valenza strategica di questo contratto per CAD IT significa: incrementare il proprio volume d’affari; espandere la propria offerta di software e servizi nel segmento dei fondi, broker e asset manager; partecipare all’espansione di Xchanging a livello Europeo in questo segmento di mercato; incrementare le opportunità di cross selling di prodotti e servizi; localizzare il proprio software in base alle esigenze dei diversi paesi. Per CAD IT l’impatto economico dell’operazione è il seguente: incidenza di circa il 2,5% annuo ricorrente sui ricavi almeno per i prossimi 5 anni; partecipazione al successo economico dell’iniziativa di espansione di Xchanging in Europa tramite questa piattaforma.