CAC40: ANALISI SETTIMANALE 220604

22 Giugno 2004, di Redazione Wall Street Italia

L’indice francese (PC 3728) si è mosso all’interno di un canale rialzista dalla primavera del 2003, fino a toccare un massimo a 3832 a fine aprile scorso. La rapida discesa di fine aprile – inizio maggio, ha ricondotto le quotazioni in prossimità della media mobile a 200 gg (min. 3521) dove poi sono tornati gli acquisti. Nelle ultime sedute abbiamo poi assistito al test della resistenza statica a 3730.
Anche se nell’immediato non è da escludere una pausa di consolidamento al di sopra di 3680/3700, il quadro tecnico rimane positivo e sono probabili nuove salite con primo obiettivo 3800/30. Al di sopra di quest’ultimo livello, le spinte rialziste si rafforzerebbero, proponendo per le prossime settimane/mesi il test dell’area di resistenza 4200-4400 (resistenza intermedia 4000).
Il quadro tecnico si indebolirebbe in caso di violazione del supporto statico a 3650, ma un segnale di deterioramento si avrebbe solo con una discesa al di sotto di 3500, improbabile al momento, che determinerebbe l’avvio di un movimento ribassista con primo obiettivo 3300.

Posizioni lunghe si possono aprire su correzioni in area 3700/20, con s/l 3580 per prendere profitto in area 3840/3860 e 3970-4020.

LEGENDA

Brevissimo periodo: 1-2 giorni
Breve periodo: 2-10 giorni.
Medio periodo: 10-30 giorni.
Lungo periodo: oltre i 30 giorni.

PC: prezzo corrente, ovvero prezzo di mercato al momento dell’analisi.
PR: prezzo di riferimento, inteso come prezzo di chiusura della seduta precedente.

momentum: indica la velocità/accelerazione del mercato “pesata” per i volumi.
mm: media mobile.

NB:
Il presente report dev’essere inteso come fonte di informazione e non può, in nessun caso, essere considerato un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di strumenti finanziari. Le informazioni contenute in questo studio sono frutto di notizie e opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso.

Ai sensi dell’art. 69, comma 1, punto c, del Regolamento Emittenti della Consob, Banca Sella segnala che potrebbe avere un proprio specifico interesse riguardo agli emittenti, agli strumenti finanziari o alle operazioni oggetto di analisi.