CAC40: ANALISI INDICE 080305

8 Marzo 2005, di Redazione Wall Street Italia

CAC 40

L’indice francese (PC 4086) da gennaio 2004 a gennaio 2005, ha effettuato un movimento laterale all’interno di una banda di ampiezza pari a circa il 9%, delimitata dal supporto statico a 3490/3500 e dalla resistenza a 3830/50, con livello intermedio rilevante a 3630/50. A fine gennaio 2005, le quotazioni si sono portate al di sopra di 3880, fornendo un segnale positivo per le settimane a seguire.

Per le prossime sedute, la salita dovrebbe proseguire verso 4150/70, dove sono possibili alcune prese di beneficio. Per le prossime settimane gli obiettivi rialzisti sono individuabili a 4300 e quindi 4400-4500.

Le spinte rialziste per le prossime settimane diminuirebbero al di sotto di 4000/20, poco probabile, con conseguente discesa verso 3900 e possibili estensioni a 3850, dove dovrebbero tornare gli acquisti.

Le posizioni lunghe aperte in area 3750/770, si possono mantenere con s/l 3980.

Analisi a cura di: Romano De Bortoli e Giorgio Sogliani

NOVITÀ! Nuovi servizi disponibili!

Dall’8 novembre ’04 disponibile Segnali Future Nasdaq100 Multiday
Dal 10 novembre ’04 disponibile Segnali Future Portafogli Europa

I nuovi servizi saranno in prova gratuita per 1 mese sulla Piattaforma SELLA ADVICE TRADING, sul trading-on-line

Gli altri servizi disponibili, anch’essi in prova gratuita per 1 mese, sono:

Segnali Future Eurostoxx50 (segnali settimanali long/short sul derivato, con orizzonte multiday);

Segnali Minifib Multiday (segnali settimanali long/short sul derivato, con orizzonte multiday);

Segnali Fib30 infraday (segnali quotidiani long/short sul future, con orizzonte infraday);

Segnali Titoli Italia (segnali quotidiani di trading long/short sui principali titoli azionari italiani, con orizzonte infraday -una settimana);

Segnali Titoli Italia Multiday (ogni lunedì e mercoledì, segnali di trading long/short sui principali titoli azionari italiani, con orizzonte 1- 4 settimane);

Segnali Portafogli Italia (ogni venerdì, segnali solo long sui principali titoli azionari italiani, con orizzonte 1 – 3 mesi)

Per informazioni: www.sella.it/banca_on_line/trading/analisi/advice.jsp Consulta anche il manuale e i tracker.

Il presente report dev’essere inteso come fonte di informazione e non può, in nessun caso, essere considerato un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di strumenti finanziari. Le informazioni contenute in questo studio sono frutto di notizie e opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso.

NB: Ai sensi dell’art. 69, comma 1, punto c, del Regolamento Emittenti della Consob, Banca Sella segnala che potrebbe avere un proprio specifico interesse riguardo agli emittenti, agli strumenti finanziari o alle operazioni oggetto di analisi.