Bush: “Ero famoso e potente, adesso preferisco l’anonimato”

19 Luglio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Ricordando i suoi 8 anni come Presidente della più grande economia del mondo, gli Stati Uniti d’America, George W Bush afferma: “Sono stati otto anni incredibili. Ma ora non ho più alcun desiderio di essere nell’occhio pubblico”.

Ricordando il suo primo mandato quadriennale come Presidente cominciato il 20 gennaio 2001, e riconfermato per altri quattro anni in seguito alle elezioni presidenziali del 2 novembre 2004, Bush racconta a Peter Robinson, dell’ Hoover Institute: “Ero famoso e molto potente. Ma ormai non ho più il desiderio di fama e potere. Non voglio essere in mezzo ai piedi del nostro attuale Presidente, chiunque esso sia. E un ex-Presidente può farlo”.

Rimpianto dei tempi passati in carica a una delle posizioni più importanti al mondo, ma comunque esperienza chiusa, che tuttora continua a offrire grandi soddisfazioni: “Ho scoperto che la vita dopo la presidenza è fantastica”.