BURLANDO: LIGURIA FELIX

22 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Genova, 22 mar – Negli ultimi due anni i posti di lavoro in Liguria sono passati dai 607.000 del 2004 ai 637.000 del 2006, un tasso di crescita che si attesta intorno al 4,9% e che risulta il più alto in Italia. Lo ha detto il presidente della Regione, Claudio Burlando nel corso della presentazione della legge Finanziaria regionale e del bilancio 2007. Un indicatore positivo che testimonia il miglioramento dello stato dell’economia regionale. “Un altro elemento positivo – ha sottolineato Burlando – è l’aumento delle esportazioni del 19,5%, contro il 4,6% del Nord Ovest e il 7,3% dell’Italia, grazie ad un’economia ligure che ha i suoi punti di forza in prodotti ad alto valore aggiunto, meno esposti alla competizione e alla portualità che si giova della crescita economica dei Paesi asiatici”. Secondo i dati Istat presentati dal Presidente della Regione il processo di consolidamento del sistema industriale ligure è “dovuto ad un intreccio sempre più forte tra industria, università e ricerca”. Segno positivo anche per il turismo, nel 2006 ha fatto registrare un +7% di arrivi di ospiti stranieri e un + 2% di arrivi di ospiti italiani, così come per le presenze complessive che dopo anni tornano al di sopra dei 10 milioni.