Buongiorno annuncia una nuova struttura organizzativa

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Buongiorno, multinazionale italiana leader nel settore del mobile entertainment, celebra i suoi primi dieci anni con l’annuncio di una nuova struttura organizzativa per linee di business, proiettata verso il futuro, con l’obiettivo di rafforzare le competenze verticali e trasferirle nei 57 diversi Paesi in cui opera, per cogliere tutte le opportunità di un mercato dinamico e in continua evoluzione come quello del mobile content. La nuova struttura si articola in quattro business unit, che riportano direttamente all’Amministratore Delegato Andrea Casalini, a capo di un Gruppo che nel 2009 ha fatturato 259 milioni di Euro: Business to Consumer, coordinata da Fernando Gonzalez Mesones (Madrid), con responsabilità di gestione dei prodotti a brand proprietario per gli utenti di telefonia cellulare; Business to Business, guidata da Pietro De Nardis (Parma), che comprende le piattaforme di CRM per gli operatori (IMM), la gestione delle lotterie via sms (SuperContest) e l’area dei servizi di digital marketing per le aziende (B!Digital, diretta da Daniel Bertrand, Parigi); New Business, gestita da Matteo Montan (Parma) a cui fanno riferimento il mobile social media Peoplesound, Hellotxt (il social network aggregator) e tutte le nuove iniziative in area mobile internet; e Technology and Delivery, diretta da Alessandro Gatteschi (Milano), a cui è affidata la responsabilità delle tecnologie alla base dei servizi e dei prodotti. “La strategia di Buongiorno – afferma Andrea Casalini, CEO di Buongiorno SpA – è da sempre basata su un mix di crescita organica, attraverso l’espansione in mercati contigui soprattutto all’estero, replicando modelli di business vincenti, basati soprattutto sulla relazione con tutti i maggiori operatori e su una piattaforma tecnologica di sviluppo proprietaria assolutamente unica e all’avanguardia; e di crescita inorganica, finalizzata alla progressiva assunzione di competenze, attraverso una serie di acquisizioni mirate. L’acquisizione di iTouch, di carattere fortemente strategico e finalizzata a consolidare il mercato globale, è stata forse il passo più significativo a completamento di questa strategia e permetterà di far vivere un’esperienza di intrattenimento digitale a più di un miliardo di persone in tutto il mondo entro il 2012” – continua Andrea Casalini. “Buongiorno, forte della propria competenza nel mondo del cellulare, la sua flessibilità ed equidistanza rispetto ai fornitori di hardware, di telecomunicazioni, di software e servizi che tendono tutti a convergere nella nuova “mobile web arena” -secondo Morgan Stanley destinata a sorpassare il mercato del web da desktop entro i prossimi 5 anni – è a tutti gli effetti un player globale attrezzato ad affrontare con successo i prossimi dieci anni di questa continua e appassionante sfida” – ha concluso Andrea Casalini.