Bund Future, settimana scorsa ancora in discesa

22 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nella settimana appena conclusa il future sul Bund fa un ulteriore passo indietro. Sopitesi le tensioni per il debito pubblico di alcuni paesi della Zona Euro, gli investitori hanno guardato alla decisione della Fed di alzare il tasso di sconto allo 0,75% rassicurando allo stesso tempo che il costo del denaro rimarrà basso. Intanto il quadro macroeconomico resta ancora incerto, con il miglioramento del mercato edilizio e l’avanzo commerciale mentre le prospettive per i prossimi sei mesi (indice Zew) peggiorano. Attese in settimana le indicazioni provenienti dall’indice Ifo. Il contratto sul principale Gov’s europeo chiude l’ottava a 122,66 punti dopo essere sceso fino al bottom 122,56 e mette a segno una performance settimanale negativa dello 0,58%. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di supporto vista a 122,25 e successiva a 122,04. Resistenza a 123,18.