BUFFETT: LA CRISI? UNA PEARL HARBOR ECONOMICA

24 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

La crisi dei mercati è una “Pearl Harbor economica”. Lo ha detto, in un’intervista alla Cnbc, il miliardario Warren Buffett, che ha annunciato un investimento di 5 miliardi di dollari in Goldman Sachs. Valutando il piano Paulson come assolutamente necessario, l’oracolo di Ohama, ritiene che “gli Usa non possano permettersi il lusso di pensarci sopra tre settimane”: il guru della finanza, quindi, invita il Congresso ad agire rapidamente. “Ritengo che il piano fosse l’ultima cosa che Paulson volesse fare, ma” per affrontare l’attuale crisi “non c’é piano B”.


Il piano salva finanza del segretario al Tesoro Henry Paulson è “assolutamente necessario: senza la situazione sarebbe peggiore”, ha aggiunto il miliardario Warren Buffett in un’intervista alla Cnbc. Buffett ha annunciato un investimento di 5 miliardi di dollari in Goldman Sachs: “Non c’é a Wall Street una società migliore di Goldman”, aggiunge. Il guru della finanza ha precisato che se non avesse creduto che il piano sarebbe stato approvato dal Congresso non avrebbe effettuato tale investimento.