BUFFETT: IL PIANO NON E’ UNA PANACEA, MA ERA ASSOLUTAMENTE NECESSARIO

3 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Se la Camera non avesse approvato il piano di salvataggio, sarebbe stato un disastro per tutti, ha detto Warren Buffett, il secondo uomo piu’ ricco del mondo, in un’intevista al Cnbc. “Non e’ una panacea, ma ci da’ qualche strumento in piu’ per cercare di risolvere la situazione. Non e’ ancora chiaro se il piano funzionera’ oppure no, ma il mercato ne aveva assolutamente bisogno. Il mercato del credito e’ congelato e peggiora di giorno in giorno. Ci vorra’ certamente del tempo prima che la recessione finisca e che il bottom sia raggiunto”.