BUFFETT: A WALL STREET
IL PEGGIO E’ PASSATO

3 Maggio 2008, di Redazione Wall Street Italia

“Certamente il peggio della crisi a Wall Street è passato”. Per il miliardario americano Warren Buffett la fase peggiore della crisi dei mercati innescata dalla stretta del credito per la Borsa americana potrebbe essere passata. Ma “se si guarda alla gente, ed ai loro mutui, arriveranno ancora dolori”.

Buffett lo ha detto in una intervista a Bloomberg Tv, sottolineando il ruolo della Federal Reserve, in particolare nella regia per l’intervento per salvare la banca d’affari Bear Stearns: passaggio delicatissimo perché avrebbe potuto innescare “un contagio” portando “ad una situazione molto, molto , molto caotica”. Un passo falso, dice Buffett, avrebbe portato al fallimento altre aziende e aperto la strada al diffondersi del panico: la Fed, in questo caso, ha agito in modo corretto.

parla di questo articolo nel Forum di WSI