BRUTTI CONTI PER ERIDANIA BEGHIN-SAY

16 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Chiude in calo l’esercizio ’99 di Eridania Beghin-Say (Gruppo Montedison).

Il bilancio consolidato, approvato dal Consiglio di amministrazione, ha registrato una flessione del fatturato pari all’8,9% a 9 mila 10,2 miliardi di euro (un euro vale 1936,27 lire), mentre l’utile operativo ha registrato un calo del 39,4% a 376,5 milioni di euro.

Il risultato netto di Gruppo registra così una perdita del 68,9% a 92,8 milioni di euro.

Nel ’99 il patrimonio netto totale ammonta a 3 mila 370,8 milioni di euro, mentre l’indebitamento finanziario netto ammonta a 2 mila 692,6 milioni di euro.