Brembo senza freni a Piazza Affari

5 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Acquisti a mani basse sul titolo Brembo, dopo che BofA Merrill Lynch ha alzato il target price a 9 euro dal precedente 7,5 euro. Le azioni dell’azienda specializzata nella produzione di sistemi frenanti stanno registrando una plusvalenza di quasi tre punti percentuali, portandosi sui massimi da settembre 2008. Nell’ultimo mese il titolo ha registrato un balzo del 22% mentre nei trascorsi novanta giorni del 51%.