Brembo chiude esercizio con utili in calo, ottimista per 2010

15 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo Brembo chiude il 2009 con ricavi netti consolidati pari a € 825,9 milioni, in riduzione del 22,1% rispetto al 2008. L’utile netto è invece sceso del 71,9% attestandosi a quota 10,5 mln di euro. Positivo è stato invece il quarto trimestre, che ha rivisto un utile pari a 7,2 mln rispetto alla peridta di 5,3 mln registrata nel pari periodo dello scorso anno. Il CdA proporrà un dividendo di 0,225 euro per azione. Per quanto riguarda l’outlook, Brembo ha preannunciato che il 2010 dovrebbe vedere una crescita della quota di mercato nei diversi settori in cui il Gruppo opera, grazie soprattutto alla progressiva internazionalizzazione delle attività produttive che Brembo persegue da tempo. Le forti azioni di contenimento dei costi attuate nel 2009 e la parziale ripresa della domanda attesa per l’anno in corso dovrebbero consentire al Gruppo un progressivo riallineamento della redditività. Il 2010 dovrebbe anche vedere un tendenziale ritorno alla normalizzazione del livello degli investimenti, stante l’avvio dei già annunciati ampliamenti produttivi in Cina e Polonia e l’adeguamento della capacità produttiva ai livelli di domanda attesa.