Brasile multa Telefonica per aumento partecipazione in Telecom Italia

5 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il Cade, l’antitrust brasiliano, ha inflitto una multa di 15 milioni di reais (circa 5 milioni di euro) a Telefonica per aver aumentato la partecipazione in Telecom Italia, ritenendolo in contrasto con gli accordi del 2010 che prevedevano la separazione delle due società concorrenti sul mercato brasiliano della telefonia mobile. Multa di un milione di reais (circa 330 mila euro) anche per Tim Brasil.

Nella stessa riunione, il Cade ha anche approvato l’acquisto, avvenuto nel 2010, da parte di Telefonica dell’operatore di telefonia mobile Vivo a patto che gli spagnoli vendano la propria partecipazione in Telco, che consente il controllo di Tim Brasil, diretta concorrente di Vivo. In alternativa, Telefonica può diluire la propria quota di controllo in Vivo con l’ingresso di un socio. Contro le decisioni dell’antitrust brasiliano può essere presentato ricordo alla magistratura.

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da La Repubblica – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © La Repubblica. All rights reserved