BP affonda alla borsa di Londra

25 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Crolla BP alla borsa di Londra, risultando il peggior titolo del FTSE 100 con un calo del 6,3% a 304,78p. Il titolo risente della difficile situazione della compagnia petrolifera, che questa mattina ha annunciato un aumento dei costi legati alla perdita di greggio nel Golfo del Messico sino a 2,35 mld di dollari. Inoltre, qualcuno sottolinea che il sopraggiungere delle tempeste tropicali in quell’area del globo, normali durante l’estate, potrebbe ulteriormente aggravare la situazione.