BP accumula perdite, altri tentativi per fermare fuoriuscita greggio

10 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Neanche il grande ottimismo che ha investito oggi l’intero mondo borsistico dopo il via libera al piano salva-Ue ha effetti sull’andamento delle azioni British Petroleum, che non riescono a vedere il sole a causa del disastro ecologico a largo del Golfo del Messico, che sta mettendo a serio rischio le coste della Lousiana. I titoli BP stanno cedendo a Londra l’1,10% a 547 pence. Dalle ultime news sembrerebbe che la società stia cercando altre misure per contenere la fuoriuscita di greggio dalle due falle in fondo al mare ancora dopo aver tentato inutilmente di adagiare sul fondo una grande cupola (12 metri di altezza) in acciaio e cemento.