Box4Water trasforma le acque reflue in acqua potabile

12 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Epuramat, l’azienda lussemburghese specializzata nelle tecnologie cleantech, ha recentemente presentato al pubblico Box4Water, una novità assoluta tra i container di trattamento idrico. Si tratta di una soluzione in grado di purificare anche i reflui più sporchi fino a ottenere acqua potabile. Il container da 20 pollici, circa 50 cm, include un completo sistema di trattamento delle acque per circa 200 residenti. Si tratta di una soluzione in grado di semplificare drasticamente il trattamento delle acque per industrie e comunità medio-piccole. Il prodotto è stato presentato a oltre 100 ospiti il 30 gennaio 2009, presso il depuratore municipale S.I.D.E.S.T. di Uebersyren, in Lussemburgo. Il sistema, racchiuso in un compatto contenitore da 20 pollici, combina l’avanzata tecnologia di preparazione delle acque con il modulo “ExSep” di pre-purificazione reflui targato Epuramat. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Epuramat S.A.Birgit ManzoniTel.: +352 35 70 72 – 40Cell.: +352 621 303 729e-mail: [email protected]