Bosnia: Bilancia commerciale in rosso

20 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Senza cambiamenti, la bilancia commerciale continuerà ad essere in rosso per i prossimi cinquant’anni. E’ il grido d’allarme della camera per il Commercio estero della Bosnia-Erzegovina all’indomani della pubblicazione dei dati sulla bilancia commerciale di Sarajevo che, nel primo semestre 2007, ha fatto registrare un passivo importante: a fronte di un controvalore delle esportazioni pari a 1,4 miliardi di euro, le importazioni hanno raggiunto quota 3,2 miliardi di euro. Se continua questo trend, a fine anno il disavanzo arriverà a 3,5 miliardi di euromo trimestre.