BORSE UE: ZURIGO, VOLA CREDITO SVIZZERO

4 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Forte rialzo in Borsa per il titolo del Credito Svizzero, che a Zurigo sale del 3,42% malgrado il coinvolgimento del Gruppo bancario elvetico nello scandalo dei fondi neri sottratti dall’ex-dittatore nigeriano, Sani Abacha.

Secondo gli analisti, si tratta di una reazione tecnica ai ripetuti ribassi subiti la settimana scorsa dal titolo a seguito dell’annuncio dell’acquisizione della banca d’investimento
americana Donaldson, Lufkin & Jenrette.

Il rapporto pubblicato dalla Commissione bancaria federale sui conti aperti in Svizzera da Abacha e dal suo entourage chiama in causa, oltre al
Credito Svizzero, due banche del Gruppo, Bank Hofmann e Bank Leu e Credit Agricole Indosuez, Ubp Unione Bancaire Privee e M.M. Warburg Bank.