BORSE UE TRASCINATE IN ROSSO DAI TMT

30 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee a metà giornata sono in netto calo, sulla scia di quanto fatto registrare in avvio.

Il segnale negativo proveniente dai future, e in particolare dal future sul Dow Jones, si sta ripercuotendo negativamente sui tmt. L’indice Eurostoxx settoriale segnala infatti vendite sui telefonici, che perdono il 2,10%, sui media (-3,06%), e sui tecnologici (-3,39%).

A Francoforte il DAX fa segnare un calo dell’1,99%. In controtendenza solo ThyssenKrupp (+1,60%): mentre le vendite stanno deprimendo le quotazioni di Siemens (-3,30%), Preussag (-4,29%), Deutsche Telekom (-4,60%) e Infineon (-3,42%).

Parigi lascia sul terreno l’1,49%, trascinata giù da France Telecom (-1,58%), depressa dalle notizie della partecipata Mobilcom, Alcatel (-5,26%), Axa (-2,09%), Cap Gemini (-3,17%) e Stmicroelectronics (-4,59%). Male anche Vivendi Universal (-5,39%).

Londra (-0,97%) Vodafone (-2,84%) limita i danni, mentre cedono pesantemente terreno Logica (-3,87%), Invensys (-2,65%) e Arm Holdings (-9,47%): il titolo rischia il delisting.