BORSE UE: TENSIONE SU TELEFONICI E HI-TECH

7 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee sono deboli in avvio di giornata, con tensioni sui titoli tecnologici all’indomani di una seduta negativa di Wall Street, la prima dopo cinque giornate consecutive con il segno più.

Pesano il profit warning del colosso USA Hewlett Packard ma anche le previsioni di un membro della Federal Reserve sui tempi di una ripresa economica (SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Economia USA: debole almeno fino a settembre).

I mercati aspettano anche l’appuntamento di oggi con la Banca Centrale Europea (SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Tassi UE: analisti non prevedono tagli giovedì).

Londra ha aperto in calo dello 0,05%; Francoforte a -0,26%. Parigi oggi apre in ritardo a causa di problemi tecnici.

Positiva Madrid, +0,11%.

Molta attenzione sui telefonici, anche sulle voci che l’olandese Kpn intenderebbe cedere la sua sezione di telefonia mobile. Kpn per ora ha smentito.