BORSE UE: SENZA IL FARO DI WALL STREET, IN CALO

2 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto con il segno meno una seduta nella quale sarà difficile trovare un preciso punto di riferimento, con il mercato americano chiuso per il Labour Day.

Londra ha aperto a -0,44% .
Francoforte a -0,90%.
Parigi a -0,61%.
Madrid a -0,16%.

In ribasso il comparto dei tecnologici, media, telefonici).

D’altra parte venerdì scorso i titoli tecnologici americani avevano segnato un forte ribasso.

C’è tensione anche sui titoli assicurativi dopo la decisione di Morgan Stanley.

Occhi puntati dunque su Axa, ma anche su Zurich Financial, Munich Re e sull’italiana Generali.

Sul fronte dei telefonici, riflettori su Deutsche Telekom, dopo le buone
notizie dagli Usa su Voicestream, che avrebbe registrato nel periodo luglio-agosto mezzo milione di abbonati in più al suo servizio mobile.

France Telecom del resto deve decidere sulla sorta della partecipata Mobilcom.

Il comparto dei titoli automobilistici ha iniziato male, nel giorno in cui sono attesi i dati sulle immatricolazioni di nuove auto in Francia.