BORSE UE SEMPRE PIU’ DEBOLI ASPETTANDO L’AMERICA

20 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Piazze europee ampliano le perdite, mentre dagli Usa continuano a giungere segnali di incertezza dai futures sugli indici. Pressione sui titoli Tmt (Telefonici, media e tecnologici) che dopo un buon avvio, tornano a essere depressi dalle vendite.

In positivo resistono Zurigo (+0,41%), dove e’ meno presenta la componente tecnologica, e Madrid (+0,09%).

Sempre piu’ pesante, invece, la situazione a Parigi (Cac a -1,48%), Francoforte (Dax a -1,3%), Amsterdam (Aex a -1,23%) e Londra (Ftse a -0,96%).