BORSE UE POSITIVE GRAZIE A VIVENDI E INFINEON

23 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee, dopo una partenza fiacca, viaggiano in terreno positivo. Le buone notizie provenienti da Wall Street hanno danno nuova linfa ai mercati del Vecchio Continente.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Wall Street: i titoli attivi nel preborsa.

Londra e Parigi traggono vantaggio dalle performance positive di Arm (+17,54%) e Vivendi (+5,77%).

Vedi Utili: ARM, +47% utile operativo lordo E ANCHE:


Utili: Vivendi, +57% utile operativo lordo .

Francoforte, invece, beneficia dell’andamento positivo di Infineon (+1,72%) che ha comunicato gli utili.

Il produttore di semiconduttori tedesco ha riportato una perdita netta di €371 milioni nel secondo trimestre del 2001 (Vedi Utili: perdita di €371 milioni per Infineon).

Gli indici Eurostoxx segnalano denaro per TMT. I telefonici guadagnano lo 0,77%, i media il 2,99%, i tecnologici il 2,48%.

Male il comparto auto (-0,36%), in rialzo industriali (+0,25%) e assicurazioni (+1,34%).

A Londra il FTSE segna un rialzo dello 0,87%.

Misys continua a guadagnare dopo la prestazione di venerdì ed è in riazo del 3%.

Marconi guadagna il 2,13% dopo alcune indiscrezioni secondo le quali la società starebbe per vendere la sua attività di elettrodomestici Hotpoint.

I petroliferi beneficiano del possibile taglio della produzione di greggio da parte dell’OPEC. BP avanza dell’1,7%.

Guadagnano anche Colt e Vodafone che guadagnano rispettivamente lo 0,7% e il 3,72%.

A Parigi Il Cac40 guadagna l’1,1%.

La performance di Vivendi ha giovato a tutto il listino, ma il rialzo è anche merito di TotalFinaElf in rialzo dell’1,27%

Bene Alcatel (+1,97%) e STMicroelectronics (+2,67%).

A Francoforte il Dax segna un rialzo dell’1,07%.

Bene Siemens (+1,84%), tra i titoli peggiori dell’indice c’è DaimlerChrysler (-1,63%).