BORSE UE: PESANTI I TITOLI FARMACEUTICI

10 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta negativo per il comparto farmaceutico europeo sulla scia del crollo (-31%) a Wall Street del titolo Eli Lilly, penalizzato dalla decisione di un tribunale Usa di bocciare il brevetto sul Prozac, uno dei suoi medicinali di punta.

Le vendite colpiscono in particolare Londra (-0,53%) dove sono quotati due colossi del comparto farmaceutico: Astra Zeneca (-3,68%) e Glaxo (-3,22%).

Le vendite si sono estese anche all’intero comparto della salute: a Parigi, che guadagna lo 0,60%, Aventis cede l’1,44% e Sanofi il 2,2%.