BORSE UE: MILANO RESTA LA PEGGIORE (-1,11%)

20 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Piazze europee si confermano deboli a meta’ pomeriggio, con Milano che continua a essere la peggiore.

Il Mibtel cede l’1,11%, seguito dai listini di Londra (-0,91%), Parigi (-0,58%) e Francoforte (-0,5%).

Sono invece in positivo Madrid (+0,23%), Amsterdam (+0,14%) e Zurigo (+0,02%).

I segnali negativi che arrivano dai future azionari Usa e l’assenza di temi operativi forti contribuiscono a fiaccare il tono di fondo.