BORSE UE: LONDRA NEGATIVA, CEDE LO 0,19%

22 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il FTSE-100 non riesce a tornare in territorio positivo, e poco dopo le 12 perde lo 0,19%.

La borsa londinese si è indebolita dopo la pubblicazione delle minute della riunione della Boe (Bank of England: Banca centrale) dello scorso 8-9 marzo. Quella riunione aveva riacceso i timori sui tassi di interesse.

Insomma, Londra sta realizzando il risultato peggiore in tutto il panorama europeo, dove le altre Piazze reggono e mantengono i guadagni dell’apertura, sia pure con qualche affanno.

Buon rialzo per Francoforte (Dax +1,3%) e Parigi (Cac 40 +1,5%), mentre a Madrid l’indice Ibex è appena andato in negativo con -0,04%.