BORSE UE: LA PARTENZA NON PROMETTE SCINTILLE

15 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dopo i pesanti cali registrati ieri, le principali Piazze europee continuano a percorrere la strada del ribasso, senza mostrare dunque la volonta’ di un rimbalzo. Del resto l’ennesimo scivolone di ieri del Nasdaq (-3,3%) e del Dow Jones (-1,1%) non sollecitano agli acquisti gli investitori.

Cosi’, il Cac francese perde l’1,03%, il Dax di Francoforte cede lo 0,84%.

Negativa anche Londra che dopo una partenza in leggera flessione (-0,35%) ha ampliato le perdite passando a -1,26%. In rosso anche Madrid (-1,5%), Amsterdam (-1,14%) e Zurigo (-0,71%).

Il ribasso colpisce ancora la componente tecnologica e l’indice Euro Nm cede il 2,91%, dopo poco piu’ di un’ora dalla partenza.