BORSE UE, L’INCUBO ORSO TORNA A FARE PAURA

9 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il Vecchio Continente viaggia in rosso, dopo un’apertura col segno meno, seguendo la scia negativa dei future sugli indici Usa.

L’euro fa fatica a risalire verso la parità sul dollaro.

L’indice Eurostoxx segnala vendite su tutti i comparti e in particolare su telefonici, che perdono il 2,51%, tech (-3,54%), media (-1,09%) e assicurativi (-1,81%).

Francoforte perde l’1,75%). Debole Deutsche Telecom (-0,28%), mentre vanno peggio le cose per Siemens (-4,10%), Sap (-3,87%) e Epcos (-3,47%).

Londra cede l’1,64%. Nuovo scivolone per Vodafone, che perde il 5,77% e Hays (-6,71%).

Parigi (-1,49%) è affossata da Orange (-4,90%), France Telecom (-5,95%) e Alcatel (-5,52%).