BORSE UE INSENSIBILI AI DATI E AVVIO MERCATI USA

2 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Reazione pressoche’ impercettibile dei mercati azionari europei ai dati Usa su disoccupazione e salari orari e alla partenza fiacca di Wall Street. Gli indici hanno reagito con una lieve ripresa ma il tutto e’ rientrato nel giro di qualche minuto.

Il Mibtel di Milano, che prima del dati americani perdeva lo 0,7%, ha lievemente migliorato le posizioni a -0,6% e dopo l’avvio delle contrattazioni americane segna un calo dello 0,56% a 30.728 punti.

Nel resto d’Europa resistono in area positiva Londra (+0,47%) e Zurigo (+0,44%), mentre viaggiano in rosso i listini di Parigi (-0,60%), Francoforte (-0,34%) e Madrid.