BORSE UE IN ROSSO ASPETTANDO GLI USA

27 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta debole per le Piazze del Vecchio Continente che restano caute in attesa del dato sul Pil USA, dell’apertura di Wall Street e delle parole di Greenspan questa sera. Intanto i future sui mercati americani segnano una partenza contrastata con il Nasdaq in rialzo e il Dow Jones in ribasso.

Ribassi frazionali per la triade dei TMT come segnalano l’EuroStoxx-Tech (-0,5%), l’EuroStoxx-Tlc (-0,07%), l’EuroStoxx-Media (-0,5%). In calo anche l’EuroStoxx-Bank (-0,17%), mentre guadagna il sottoindice assicurativo (+0,49%).

Parigi è la meno peggio con il Cac a -0,04%. In rialzo STMicroelectronics (+1,3%) ed Axa (+0,5%), mentre arretrano France Telecom (-1,2%), Bnp Paribas (-1,3%) e Alcatel (-1,5%).

Londra cede lo 0,2% con i telefonici sotto pressione: British Telecom (-3%) e Vodafone (-2%). Denaro per Cmg (+2,4%) e per Logica (+3,6%).

A Francoforte il Dax perde lo 0,58%. Pesano i ribassi di Lufthansa (-3,8%), che ha presentato una trimestrale inferiore alle attese, Infineon (-2%), Siemens (-3,6%) ed Epcos (-2,6%). In recupero Allianz (+0,7%) e Deutsche Telekom (+0,5%).