BORSE UE IN RIALZO DOPO TAGLIO TASSI USA

17 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari e le altre borse europee hanno preso fiato dopo la manovra della Federal Reserve, che poco fa ha tagliato di mezzo punto percentuale i tassi di interesse americani portandoli al 3%.

La manovra era attesa dai mercati, in quanto le autorità monetarie sono in prima linea nel tentativo di ammortizzare sui mercati il colpo inferto martedì scorso dagli attacchi terroristici contro New York e Washington.

Il taglio della Fed è arrivato a un’ora di distanza dalla riapertura di Wall Street, prevista alle 15:30 ora italiana, dopo quattro giorni di chiusura.

Il Mib30 è passato in positivo con +0,06%, a Francoforte il Dax segna +1,7%, a Parigi il Cac-40 è a +1,5%, a Londra il FTSE-100 a +0,2%.

Il presidente della Banca Centrale Europea Wim Duisemberg ha detto che “l’eurosistema è pronto a
sostenere il normale funzionamento dei mercati e i sistemi operativi se sara’ necessario”.

La BCE sta coordinando le proprie attività con la Fed e le altre principali Banche Centrali del mondo.