BORSE UE IN LEGGERO CALO E SENZA IDEE

23 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Mattina di vendite sulle principali Piazze europee che, per nulla sorprese dalla conferma dei tassi Usa, restano preoccupate per il rincaro del petrolio, la debolezza dell’euro e la forte correzione dei telefonici. In una seduta priva di spunti, la migliore difesa e’ quella di Zurigo (+0,4%), mentre Francoforte perde lo 0,76%, Parigi lo 0,56% e Londra lo 0,41%.