BORSE UE IN FRENATA A META’ MATTINA

6 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Piazze europee a meta’ mattinata rallentano l’andatura di marcia e per alcune arriva il segno negativo. L’euforia per la brillante chiusura di ieri sera registrata dal mercato americano ha gia’ esaurito il proprio effetto sul Vecchio Continente.

Cosi’ Francoforte riduce i guadagni a +0,3%, Parigi a +0,36%, Londra passa a -0,46% e Zurigo a -0,45% e Amsterdam a -0,11%.

Piazza Affari veste la maglia nera in Europa, con il Mibtel che cede lo 0,57% e il Mib30 lo 0,62%.