BORSE UE: IL TORO SI AGGIRA PER L’EUROPA

18 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno virato attorno alla boa di metà seduta sfoggiando consistenti rialzi, che fanno da coro all’andamento sostenuto dei future americani in crescita.

La giornata è di quelle “sì” per i titoli tecnologici, spinti all’insù dai risultati del colosso americano Intel, migliori rispetto alle attese (Vedi anche Utili: Intel batte di un centesimo le aspettative). Il risultato si misura a colpi di rialzi dell’ordine del 2%-4% specialmente per tecnologici e telefonici.

Londra segna +1,24%, Parigi +2,48%, Francoforte +2,45%.

In particolare, sulla piazza londinese si distinguono tra gli altri i telefonici con British Telecom (+2,51%), Cable &Wireless (+4,51%), Colt Telecom (+9,18%).

A Parigi Alcatel segna +8,55% a €36,44, Bouygues +4,98% a €44,91, France Telecom +4,31% a €78,65 ma soprattutto STMicroelectronics +6,17% a €43.

A Francoforte Infineon cresce del 7% a €49,54, Siemens del 5,42% a €126,50, Deutsche Telekom del 6,20% a €29,30, E.On dell’1,53% a €58,45.

Tra gli altri mercati, Madrid è in crescita dell’1,74% e Stoccolma del 2,69%.