BORSE UE GALLEGGIANO, SOSTENUTE DA INTEL

7 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto sulla linea di galleggiamento della parità. Londra ha fatto segnare un -0,09%, menter sono risultate in rialzo le altre principali piazze del continente: Francoforte +0,20%, Parigi +0,20%, Madrid +0,31%.

Tra i settori: tecnologici +0,04%, telefonici +0,33%, media +0,66%.

I mercati hanno preso atto positivamente delle dichiarazioni dell’americana Intel sulle previsioni di crescita del fatturato (Vedi UTILI: INTEL CONFERMA LE STIME PER 3° TRIMESTRE) .

Crescono infatti titoli come Infineon o STMicroelectronics.

Tensioni al ribasso invece per France Telecom, oppressa dal peso del debito, e per il colosso assicurativo svizzero Swiss Re, che ha presentato risultati di bilancio peggiori delle attese.

Sotto osservazione a LOndra il titolo Vodafone dopo le voci secondo le quali il gruppo telefonico non ha la tecnologia adatta a sostenere il lancio della telefonia di terza generazione (UMTS).