BORSE UE: FALSA PARTENZA, TORNANO LE VENDITE

5 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Tornano insistenti le vendite sui mercati azionari europei. Dopo un avvio in timido rialzo i listini sono tornati a scendere pesantemente.

In particolare alle 10 circa ora italiana Madrid lascia sul terreno il 3%. Ribassi superiori all’1% a Milano e Parigi, Francoforte arretra dello 0,75% e Londra cede lo 0,65%. Bruxelles perde quasi il 2% e Amsterdam lo 0,80%. Atene e’ in calo del 2,16%, Madrid del 2,86% e Lisbona del 2,82%. In controtendenza Zurigo con indice invariato.

Da segnalare che le preoccupazioni sulla situazione della Grecia si sono fatte sentire anche sulle Piazze azionarie di Asia e Pacifico. Il timore che il pacchetto da 110 miliardi a favore di Atene non basti e ci sia il rischio di un contagio a Portogallo e Spagna ha piegato dunque anche il Msci che ha ceduto quasi un punto e mezzo. Chiuse Tokyo, Seul e Bangkok, sotto pressione è finita Hong Kong. In difficolta’ a Sydney Westpac Banking (-4,5%), nonostante il record di utili nel semestre.