BORSE UE FALCIATE IN APERTURA DA WORLDCOM

26 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto in pesante ribasso, condizionate dalla brutta chiusura di Wall Street ma soprattutto sulle notizie riguardanti WorldCom che potrebbero portare il gruppo di telefonia Usa alla bancarotta.

Vengono perciò affossati i titoli telefonici, e a seguire i tecnologici.

Sulla piazza di Helsinki, che lascia il 4,74%, il titolo Nokia perde il 9,27% a €11,75.

Londra ha aperto a -2,81% .
Francoforte a -2,06%.
Parigi a -3,90% .
Madrid a -1,08%.