BORSE UE ED EURO INIZIANO LA SETTIMANA PUNTANDO VERSO L’ALTO

8 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Apertura positiva a Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib della settimana che esordisce con un +0,64% a 22.420 punti. L’All Share cresce dello 0,54% a 22.893.

Partono in rialzo anche le principali borse europee, proseguendo così la scia positiva disegnata la scorsa settimana grazie al dato sul mercato del lavoro statunitense migliore delle previsioni.

Sulle prime rilevazioni, Francoforte segna un rialzo dello 0,27% a 5893,03 punti, Parigi sale dello 0,24% a 3919,88 punti ed Amsterdam avanza dello 0,47% a 340,26 punti. Tonica Bruxelles con un incremento dello 0,32% a 2619,31 punti, Londra con una plusvalenza dello 0,28% a 5615,43 punti e Madrid con un +0,69% a 11095,9 punti.

Sul mercato valutario, si apre un’ottava all’insegna degli acquisti per l’euro che scambia oltre gli 1,37 dollari.

La risalita della moneta unica avviene dopo che le preoccupazioni sul debito pubblico greco sono ormai dissipate. Dal fronte macroeconomico povera l’agenda di oggi in cui è prevista la produzione industriale in Germania, e la massa monetaria M0 della Gran Bretagna. L’OCSE diffonderà il tasso di disocuupazione, mentre nessun dato rilevante è atteso negli Stati Uniti.