BORSE UE DEBOLI CONDIZIONATE DA RISULTATI ERICSSON

20 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta con gli indici piatti o poco mossi per le principali piazze europee che subiscono i dati negativi presentati dal gigante svedese Ericsson che al momento perde il 12,4%. (Vedi anche Utili: Ericsson, -90% utile netto primo trimestre)

A poco sono serviti i dati presentati invece dalla finlandese Nokia i cui risultati del primo trimestre 2001 hanno superato le stime degli analisti. Il titolo, dopo una partenza spumeggiante, al momento si trova sulle quote della vigilia. (Vedi anche Utili: Nokia (+6,1%) sorprende i mercati)

Gli indici EuroStoxx indicano vendite sul settore delle tlc, il cui sottoindice cede lo 0,14%, e leggeri acquisti sul comparto tecnologico (EuroStoxx a +0,39%) e su quello editoriale (Eurostoxx-media +0,46%).

In dettaglio le Borse europee vedono Londra in rialzo dello 0,41%, Parigi piatta a +0,05% cosi’ come Francoforte il cui Dax segna -0,07%.